Indice del forum

OrdineFarmacistiSa

Portale di discussione e approfondimento su tematiche ordinistiche e farmaceutiche

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Concorso per sedi farmaceutiche. In GU i nuovi quiz
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Area Formazione Professionale
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
ordfarmsa

Guru
Guru


Admin



Registrato: 19/03/11 12:48
Messaggi: 288
ordfarmsa is offline 

Località: Salerno





italy
MessaggioInviato: 18 Ago 2011 16:48:34    Oggetto:  Concorso per sedi farmaceutiche. In GU i nuovi quiz
Descrizione: Decreto del ministro della Salute contenente le nuove domande
Rispondi citando

Concorso per sedi farmaceutiche. In GU i nuovi quiz

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 187 del 12 agosto 2011 il decreto del ministro della Salute contenente le nuove domande - con le relative risposte - per la prova attitudinale dei concorsi per il conferimento delle sedi farmaceutiche.

18 AGO - E' stato pubblicato sul Supplemento Straordinario della Gazzetta Ufficiale n. 187 del 12 agosto 2011 il Decreto del ministro della Salute del 21 luglio 2011 concernente “Approvazione delle domande con le relative risposte per i concorsi per il conferimento delle sedi farmaceutiche”.
Il decreto approva le nuove tremila domande con relative risposte per la prova attitudinale (quiz) dei concorsi a sedi farmaceutiche.
L’art. 2 del decreto precisa che i nuovi quiz si applicheranno ai concorsi banditi successivamente all’entrata in vigore dello stesso decreto e cioè banditi dopo il 27 agosto 2011.

Clicca qui per visulizzare il decreto contenente i nuovi quiz

_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: 18 Ago 2011 16:48:34    Oggetto: Adv






Torna in cima
ordfarmsa

Guru
Guru


Admin



Registrato: 19/03/11 12:48
Messaggi: 288
ordfarmsa is offline 

Località: Salerno





italy
MessaggioInviato: 25 Ago 2011 11:17:12    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Nuovi quiz divisi in gruppi da 500:

_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ordfarmsa

Guru
Guru


Admin



Registrato: 19/03/11 12:48
Messaggi: 288
ordfarmsa is offline 

Località: Salerno





italy
MessaggioInviato: 30 Set 2011 10:53:42    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Legislazione farmaceutica - NUOVI QUIZ, VECCHIE REGOLE (fonte Utifar)
Articolo del 30 settembre 2011 a cura di Prof. Maurizio Cini - Vicepresidente Utifar

Finalmente, dopo quattordici anni dalla prima stesura e con dodici anni di ritardo, appaiono sulla Gazzetta Ufficiale i nuovi 3.000 quiz validi per l’espletamento dei concorsi a sedi farmaceutiche


Il Supplemento Ordinario n. 15 alla G.U. n. 187 del 12 agosto 2011 riporta il testo delle tremila domande con la relativa risposta esatta. L’iter è stato lungo e tante le sollecitazioni che il ministero della salute ha ricevuto in questi anni. Se da un lato l’arrivo dei nuovi quiz rappresenta un motivo per il quale rallegrarsi, va tuttavia evidenziato che il testo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale risulta quasi illeggibile a causa della grafica che utilizza un corpo di stampa troppo piccolo. Fortunatamente, sul sito del ministero della Salute
i quiz sono scaricabili e stampabili a gruppi di 1.000 in dimensioni tali da permetterne una facile lettura. Cosa è cambiato rispetto ai quiz precedenti? Innanzi tutto sono stati eliminati o aggiornati quelli obsoleti o in grado di subire un invecchiamento precoce. D’altro canto, la normativa che definisce le modalità concorsuali (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 30.03.1994, n. 298 come modificato dal DPCM 12.02.1998, n. 34) stabiliva, e stabilisce tuttora, che i quiz debbano essere predisposti ogni due anni. Per essere obiettivi, va detto che predisporre ogni due anni 3.000 domande comporta un onere difficile da sostenere e, forse, scarsamente utile.

Le novità

Le materie sulle quali vertevano i vecchi quiz erano stabilite dal decreto 298/94 e prevedevano: farmacologia, tecnica farmaceutica anche con riferimenti alla chimica farmaceutica e legislazione farmaceutica. Con una modifica del DPCM che porta la data del 18.04.2011 ed il n. 81, le materie sono state sostituite con le seguenti: farmacologia; farmacognosia; tossicologia; tecnica farmaceutica, anche con riferimenti alla chimica farmaceutica; farmacoeconomia, con specifico riferimento alla gestione della farmacia; legislazione farmaceutica; diritto sanitario, ivi inclusa la legislazione dei prodotti di interesse sanitario. La variazione ha risposto all’esigenza di adeguare gli argomenti su cui valutare i candidati all’evoluzione che ha avuto la farmacia, anche in relazione alle nuove competenze conosciute come “i nuovi servizi in farmacia” ed in fase di attuazione.

La fase transitoria

Il decreto di approvazione dei quiz prevede, all’art. 2, l’applicazione ai concorsi banditi successivamente alla sua entrata in vigore, e cioè il 12 agosto 2011. Che destino avranno quindi i concorsi banditi prima del decreto? Ovviamente dovranno essere espletati con i vecchi quiz. Qui però si apre un capitolo sul quale è difficile pronunciare l’ultima parola anche perché alcuni concorsi sono stati espletati, o sono in fase di espletamento, stralciando dalle 3.000 domande quelle divenute improponibili prevalentemente per modifiche normative, ma altri sono stati espletati senza il preventivo stralcio, esponendo così la graduatoria finale al rischio di ricorsi da parte di eventuali candidati che hanno risposto in maniera errata secondo il decreto del 1998 ma esattamente per la normativa vigente alla data della prova concorsuale. Opportuno sarebbe pertanto che, per i concorsi la cui prova attitudinale non è ancora stata espletata, si procedesse alla riapertura dei termini ed alla modifica del bando con riferimento ai nuovi quiz. Costituisce un caso emblematico il concorso il cui bando è stato pubblicato il 10 agosto 2011 dalla Provincia di Ferrara che, anticipando i nuovi quiz non ancora pubblicati, indica le materie d’esame previste dal DPCM 81/2011 per poi contraddirsi riportando che la prova sarà espletata sulla base del decreto di approvazione dei quiz risalente al 1998. Si tratta di un vero “pasticcio” che potrà essere sanato solo con la riapertura dei termini e la modifica del bando. Giova inoltre ricordare anche che il testo delle vecchie domande è attualmente irreperibile se non ricorrendo a qualche “concorsista” incallito che ormai dovrà ricominciare lo studio dei nuovi quiz.

Le regole vecchie

Fin qui si è parlato dei quiz ma va senz’altro detto che con la sola modifica degli argomenti d’esame, di cui al decreto 81/2011, si è persa l’occasione per introdurre alcuni correttivi finalizzati alla razionalizzazione dello svolgimento dei concorsi. Rimangono così pendenti alcune questioni:

1) la discrepanza nella valutazione dei titoli professionali massimi posseduti dai farmacisti che hanno esercitato in farmacie rurali, tra il DPCM e l’art. 9 della legge 221/68: 7 punti nel decreto e 6,5 nella legge;

2) la mancata applicazione da parte di alcune Regioni, senza una specifica norma regionale, della previsione di cui all’art. 48 del D.L. 269/2003 convertito nella legge 326/2003 che dispone l’espletamento di un concorso regionale quadriennale per la formazione di una graduatoria da cui attingere i nominativi cui assegnare le sedi disponibili;

3) la delega alle Province, da parte di alcune Regioni, delle competenze in materia farmaceutica con la conseguente polverizzazione, a livello regionale, dei bandi di concorso spesso non approvati in attesa di un numero congruo di sedi da assegnare, cui consegue un aggravio di costi e il ritardo nell’apertura delle nuove farmacie.

L’ipotesi di una graduatoria unica nazionale gestita per via telematica, nella quale inserire i risultati dei concorsi regionali, dovrebbe quindi essere presa in esame. Quali considerazioni trarre allora? Senz’altro va denunciata la stanchezza di un sistema concorsuale che ha mostrato i suoi limiti con la lungaggine dei tempi di approvazione dei nuovi quiz ma che, anche all’inizio, ha impiegato quasi quattro anni per partorire i precedenti. Ci si trova, infatti, di fronte ad un sistema che avanza con moto pachidermico, forse per i troppi pareri da ascoltare o per i veti e controveti ed altri sassi e sassolini nell’ingranaggio della macchina che dovrebbe aggiornare e modernizzare il sistema farmaceutico, salvaguardando i principi fondamentali a tutela della salute pubblica.

L’auspicio

Ora, nel momento in cui si stanno definendo gli ultimi particolari di una travagliata manovra finanziaria, sembra che il governo abbia ben chiaro che il servizio farmaceutico costituisce, con la sua attuale struttura di fondo, una ricchezza per il nostro Paese. Nell’art. 3 del decreto legge di Ferragosto rimangono però degli spunti che non dovranno essere trascurati o sottovalutati. Se, come è giusto, l’impianto attuale va bene com’è, restano tanti altri aspetti da affrontare – non ultimo quello dell’assegnazione delle nuove sedi – come orari, turni, ferie, rimodulazione delle piante organiche, organico e comparto contrattuale del personale dipendente, remunerazione. Questi i principali argomenti da affrontare senza la cui definizione la farmacia si troverà in balia dei venti e dei governi che si alterneranno. Non si dimentichi infine che la Corte di Giustizia europea ha da poco ritenuto legittimo il sistema italiano basato sulla proprietà della farmacia ai farmacisti. Qualsiasi ripensamento significherebbe smentire la faticosa difesa del principio etico-professionale che ha storicamente segnato il nostro servizio farmaceutico.

_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ordfarmsa

Guru
Guru


Admin



Registrato: 19/03/11 12:48
Messaggi: 288
ordfarmsa is offline 

Località: Salerno





italy
MessaggioInviato: 02 Nov 2011 15:48:56    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Online su fofi.it la simulazione delle prove concorsuali con i nuovi quiz

Roma, 2 novembre 2011 - Sul sito federale
è disponibile la versione della simulazione dei nuovi quiz per i concorsi a sedi farmaceutiche, nella modalità di consultazione e stampa; è presente, inoltre, la funzione per la simulazione di una prova d’esame senza limite temporale per verificare lo stato di apprendimento. Accedendo all’Area riservata ai farmacisti e selezionando “Nuovi quiz concorsi a sedi farmaceutiche” è possibile impostare il numero di domande per la prova da svolgere (25, 50, 75 o 100). I 3.000 quiz sono riprodotti in ordine casuale mantenendo la numerazione riportata in Gazzetta Ufficiale; in caso di risposta corretta il sistema propone direttamente la domanda successiva, in caso contrario il sistema indica sia la risposta fornita che quella corretta. Al termine del test viene proposto il riepilogo generale dei quiz sostenuti con la possibilità di visualizzare le singole domande e il tempo impiegato per il completamento della prova. “La Federazione degli Ordini si è battuta con successo perché, attraverso la revisione dei quiz da tempo divenuti obsoleti, venisse ripristinata la dignità scientifica delle prove concorsuali per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche, uno dei momenti più importanti della carriera di un farmacista. Ora che abbiamo rapidamente raggiunto questo risultato, vogliamo far sì che i colleghi possano prepararsi nel modo migliore alle nuove prove, che saranno adottate nei concorsi banditi di qui in avanti, attraverso il sito web federale” ha dichiarato il presidente della FOFI Andrea Mandelli.
_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ordfarmsa

Guru
Guru


Admin



Registrato: 19/03/11 12:48
Messaggi: 288
ordfarmsa is offline 

Località: Salerno





italy
MessaggioInviato: 28 Nov 2011 21:35:53    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Farmaquiz, il sito online per prepararsi al concorso per sedi farmaceutiche

È online da oggi Farmaquiz, il servizio creato dalla Fondazione Cannavò per aiutare i farmacisti a preparare il concorso pubblico per il conferimento di sedi farmaceutiche di nuova istituzione.

28 NOV - Tremila quiz da svolgere con quattro diverse modalità:
- selezione di una singola domanda
- simulazione del quiz da 30 minuti
- simulazione del quiz da 60 minuti
- simulazione del quiz da 90 minuti
E’ così che è stato pensato Farmaquiz, il servizio creato dalla Fondazione Cannavò per aiutare i farmacisti a preparare il concorso pubblico per il conferimento di sedi farmaceutiche di nuova istituzione.
Per iniziare il percorso di preparazione basta effettuare la registrazione al sito

_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Area Formazione Professionale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





OrdineFarmacistiSa topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008